Seguici su

Sezioni

Installazione pergolato

La  normativa vigente, comunale e regionale, definisce il “pergolato” un elemento di arredo idoneo a creare ornamento e ombra costituito esclusivamente da montanti e traverse in legno o metallo, a sostegno di piante rampicanti o teli permeabili.

pag-5-pergolato_medium.jpg

L’installazione di un pergolato ricade, in quanto elemento di arredo di spazi esterni, tra gli interventi soggetti ad Attività Edilizia Libera  ai sensi del comma 1, lettera i), della L.R. 15/2013, sempre che, per dimensioni e tipologie costruttive, non assumano rilevenza ai fini sismici.

Si evidenzia, infine, che la funzione di “arredo” del pergolato esclude a priori quei manufatti che determinano superfici computabili come “utili” o “accessorie”, quali le tettoie costituite da montanti e traverse in legno o metallo, simili ai pergolati  ma che sostengono elementi rigidi o teli impermeabili, tra cui il P.V.C.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/09 09:13:00 GMT+1 ultima modifica 2020-06-11T17:04:43+01:00

Segnalazioni