Seguici su

Sezioni

"Il primo fascismo nel Ravennate" : una mostra che racconta violenze e affermazione dello squadrismo

Arriva a Russi la mostra curata dall'Istituto storico della Resistenza di Ravenna: dal 14 al 31 gennaio presso l'ex Chiesa in Albis.

Da sabato 14 a martedì 31 gennaio 2023 l'ex chiesa in Albis (piazza D. A. Farini) ospiterà la mostra itinerante “Il primo fascismo nel ravennate 1919-1923”, realizzata dall’Istituto Storico della Resistenza di Ravenna in collaborazione con il Comune di Russi e ANPI Russi, voluta fortemente dall'Amministrazione comunale per ricordare il centenario dell'assalto alla sede della Federazione delle Cooperative di Ravenna.

Si tratta di un’esposizione che inquadra le tensioni sociali e politiche del primo dopoguerra e l’affermazione dello squadrismo nella nostra Provincia, con attenzione per gli episodi di violenza e la formazione di una nuova classe politica.

Immagini d’epoca e apparati critici compongono la mostra descrivendo le dinamiche e le cronache locali che portarono il primo movimento dei Fasci alla violenta penetrazione di uno spazio politico come la Romagna di quei tempi.

La mostra ricorda inoltre le numerose vittime di quel periodo e le personalità del fascismo locale che avrebbero presto ricoperto ruoli decisivi nel Ventennio.

La mostra, che sarà inaugurata sabato 14 gennaio alle ore 10.00, sarà visitabile nei seguenti giorni e orari:

Martedì e Venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Sabato 9.00-12.00 e 16.00-18.00

Domenica 9.00-12.00



Per informazioni:

Ufficio Cultura

0544 587641/42

cultura@comune.russi.ra.it

Segnalazioni