Seguici su

Sezioni

Alla Natura. L’azione artistica come ultimo rito magico e salvifico

Dal 18 giugno al 25 settembre 2022, presso Palazzo San Giacomo, la mostra inaugurale che ne celebra la nuova destinazione

Palazzo San Giacomo rappresenta un luogo di ricordi di infanzia, è il luogo dei concerti e delle persone festanti. È un luogo di identità e di memoria, di storia. Il Palazzo è un luogo di rifugio, tale fu durante la guerra e porta i segni dei combattenti canadesi. San Giacomo è un atelier d’arte, il ricordo di Mattia Moreni e le sue pennellate ancora oggi lo impreziosiscono. Con questo intento il Palazzo è stato oggetto, negli ultimi tre anni, di un importante progetto di restauro e risanamento di alcune stanze.

Quella che è stata ideata non è una mostra, o perlomeno non solo: «pensiamo – spiega la curatrice, Alessandra Carini – che non si possa prescindere dagli avvenimenti che tuttora, e sempre di più, attanagliano le nostre vite. Idealmente ci affidiamo a quella che, paradossalmente, potrebbe essere ciò che ci salverà: una magia, un gesto che contiene dentro di sé la speranza più genuina e primordiale».

L’opera d’arte e l’azione artistica diventano così riti propiziatori e atti sciamanici, che richiamano gli Spiriti della Natura a protezione di questo mondo ormai perduto. Sotto l’influenza dell’artista-sciamano per eccellenza Joseph Beuys e prendendo spunto dalla Psicomagia di Alejandro Jodorowsky, è stato selezionato un gruppo di artiste e artisti che per gli organizzatori rappresentano al meglio questi concetti.

Artisti in mostra: Andreco (Italia,1978), Borondo (Spagna, 1989), Daniele Cabri (Italia, 1965), DEM (Italia, 1977), Oscar Dominguez (Argentina, 1970), Gola Hundun (Italia, 1982), Monika Grycko (Polonia, 1970), Chiara Lecca (Italia, 1978), Margherita Paoletti (Italia, 1990), Joseph Beuys (Germania, 1921-1985).

Mostra a cura di Alessandra Carini

Assistente alla curatela Benedetta Pezzi

L'inaugurazione della mostra avrà luogo sabato 18 giugno 2022 alle ore 18:00 e terminerà il 25 settembre.

Sarà aperta nelle giornate di giovedì, venerdì dalle 17.00 alle 21.00, il sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 21.00.

La locandina integrale dell'evento è scaricabile nella sezione "contenuti correlati" in fondo alla pagina. 

Per informazioni: 
Ufficio Cultura, Turismo e Sport 

Segnalazioni