Seguici su

Sezioni

La Comunità Educante: Formare, Educare, Ascoltare

Il Comune di Russi da diversi anni organizza attività a sostegno delle Scuole e delle famiglie presenti nel territorio organizzando le Conversazioni Educative aperte a insegnati, educatori e famiglie.
Visto il particolare e complesso momento, sia per la comunità educante che per l'intera cittadinanza, l'Amministrazione Comunale ha decido di ampliare il progetto.

FORMARE
Verranno realizzati corsi-laboratori di formazione per educatori del Nido Comunale A.P. Babini, e sezioni Primavera presenti sul territorio e per gli insegnanti della Scuola dell'Infanzia Statale Aquilone e delle Scuole Private Paritarie del Comune di Russi in un ottica di continuità educativa.
Il programma completo, gli argomenti trattati e il calendario verranno pubblicati nell'Area Tematica “Istruzione, Scuola e Giovani” del Comune di Russi.

EDUCARE: Conversazioni Educative 2.0
Il rientro a scuola ha segnato un momento decisamente particolare e complesso, quest’anno, per i nostri docenti, per gli studenti e anche per le famiglie.
In questo clima decisamente “diverso”, la scuola è ripartita, ma ha portato con sè paure, timori, dubbi importanti nei 3 grandi interlocutori di questa conversazione allargata (studenti, docenti e famiglie).
Da parte dei docenti, ci sono le grandi difficoltà operative/logistiche/pratiche da un lato, e quelle relazionali/formative/emotive dall’altro.
Da parte degli studenti si riscontrano chiusure, timori, ansie che spesso non erano presenti prima del lock-down. Le regole attuali richiedono di gestire i contatti con gli amici in modo completamente diverso dal passato, e nei mesi di lock-down (soprattutto preadolescenti e adolescenti) hanno trovato rifugio nel mondo digitale, chiudendosi in un sistema individuale che ora fatica a ri-aprirsi a quello reale.
I più piccoli (fascia 0-6 e primaria) che si trovano a rientrare al nido o alla scuola dell’infanzia, magari per la prima volta o dopo aver passato lunghi mesi di lock-down, devono “ripartire da capo”, ma con educatrici con la mascherina e nuove regole da rispettare.
Da parte delle famiglie, c’è da un lato la preoccupazione sanitaria; dall’altro lato c’è la preoccupazione didattica relativa al livello di formazione ed apprendimento dei ragazzi, con il dubbio DAD. Infine, c’è la preoccupazione relativa all’emotività dei ragazzi: segnali di crisi, chiusure verso la vita sociale e il maggior ritiro nel mondo digitale, le loro complesse reazioni a tutti i cambiamenti a cui siamo tutti sottoposti.

E' indispensabile trovare un sistema di confronto fra tutti i vertici di questo triangolo. Lo strumento deve essere flessibile ed adattabile, pronto a modificarsi nel tempo a seconda delle diverse esigenze che emergeranno in questi mesi.
Gli incontri verranno pubblicati sul sito del Comune di Russi e sulla pagina facebook del Comune di Russi a partire dal mese di Dicembre.
Verranno inoltre abilitati i commenti, dando così la possibilità a genitori, insegnati ed educatori di porre domande e riflessioni sull'argomento trattato.
Saranno organizzati altri incontri “dinamici”, con tematiche multidisciplinare prevedendo la possibilità di far partecipare le persone interessate tramite Meet (o simile – da definire in funzione delle richieste).

Gli incontri cercheranno di rispondere anche alle domande dei familiari di anziani che stanno vivendo le fragilità di questo periodo.

Prima Conversazione Educativa 2.0: "Un passo dopo l'altro, piano piano: consigli per prenderci cura di noi"

Seconda Conversazione Educativa 2.0: "Emozioni all'aria aperta: bisogni e interessi di bambini e adulti nel gioco in natura"

Confronti con Note e Parole

 

ASCOLTARE: Sportello di Ascolto “Step by Step”
Lo “Sportello d’Ascolto a distanza – Lontani ma vicini”, attivato a fine aprile dal Comune di Russi grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, è stato uno strumento molto utile per raccogliere criticità, richieste e segnalazioni, inizialmente da parte delle famiglie, ora anche da parte di educatori, insegnanti ed operatori sanitari.
Sulla scia di questo Progetto, si intende proseguire con lo Sportello di Ascolto offrendo anche il servizio di ascolto e supporto psicologico, già offerto a famiglie ed educatori, alla popolazione fragile del territorio, e in particolare all’interno dei servizi di cura ed assistenza per gli anziani, proponendolo quindi come uno strumento di aiuto per le famiglie e gli operatori della Casa Residenza Anziani Baccarini e delle altre strutture per anziani del territorio.
Sappiamo bene quante fragilità siano presenti all’interno di queste strutture, in un momento di estrema emergenza sanitaria globale.

Dal 1 dicembre 2020 è attivo lo sportello “Step by Step” a cura di Serena Brunelli, psicologa e psicoterapeuta. Un spazio di ascolto per genitori, famiglie, insegnanti, educatori, anziani e familiari a supporto delle difficoltà di questo periodo. Il servizio è gratuito.
Per informazioni e per concordare appuntamenti telefonici: 338 8383729 oppure serenabrunelli.psy@gmail.com.


Per informazioni sul progetto
Area Servizi alla Cittadinanza
Via Cavour 21, Russi
0544 587648 - 44 - 47

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/01 14:25:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-28T09:34:27+02:00

Segnalazioni