Seguici su

Sezioni

Montescudo-Monte Colombo in festa per la firma del Patto di gemellaggio con il Comune di Russi

Sabato 14 ottobre il Comune riminese ha inaugurato due lapidi sulla facciata del Municipio, ha intitolato a Luigi Carlo Farini una piazza nel centro storico, mentre a Domenico Farini è stata dedicata la piazza del Municipio

Dopo la Firma del Patto di gemellaggio avvenuta a Russi il 16 settembre scorso, analoga cerimonia si è svolta sabato 14 ottobre nel Comune riminese di Montescudo-Monte Colombo, alla presenza di Antonio Patuelli (Cittadino onorario di Russi, Presidente ABI e del gruppo bancario La Cassa di Ravenna), del Sindaco Gian Marco Casadei, dei rappresentanti di istituzioni, fondazioni, sindacati locali e dei cittadini. In rappresentanza del Comune di Russi, oltre alla Sindaca Valentina Palli, erano presenti gli Assessori Grazia Bagnoli, Jacta Gori, Monica Grilli, Alessandro Donati, alcuni Consiglieri comunali e gli ex Sindaci Daniele Bolognesi, Pietro Vanicelli, Giorgio Brunelli.

Nell’occasione sono state inaugurate due lapidi sulla facciata del Municipio. Inoltre, una piazza nel centro storico di Montescudo è stata intitolata a Luigi Carlo Farini, mentre al figlio di Luigi, Domenico Farini, è stata dedicata l’attuale Piazza del Municipio.

E’ infatti la famiglia Farini, originaria di Russi, a costituire il trait d’union tra le due cittadine romagnole. Luigi Carlo Farini, medico, scienziato, storico, patriota e statista italiano, è stato più volte Ministro e anche Presidente del Consiglio dei Ministri; il figlio Domenico Farini, militare e uomo di Stato, è l’unico italiano a essere stato sia Presidente della Camera dei deputati sia Presidente del Senato. Luigi Carlo Farini fu medico di famiglia a Montescudo nel 1834 e 1835, dove il 2 luglio 1834, nacque il figlio Domenico. I discendenti dei Farini, pur non potendo essere presenti alla cerimonia, hanno voluto essere vicini ai due Comuni, inviando una lettera di ringraziamento.

«Cercare di perseguire sempre e con ogni mezzo l’amicizia, l’uguaglianza e la libertà al di sopra di ogni cosa - questo il commento della Sindaca di Russi Valentina Palli - permette di guardare il mondo con lo stesso punto di vista. Si eviterebbero così guerre efferate».

«L'Amministrazione comunale di Montescudo-Monte Colombo - ha affermato il Sindaco Gian Marco Casadei - prevede tra le proprie finalità il rafforzamento del dialogo tra i cittadini con i popoli di altre realtà, allo scopo di favorire l’emergere di una cittadinanza attiva e partecipativa, diffondendo una maggiore sensibilità verso le diversità culturali e di rafforzare la componente educativa delle attività di gemellaggio, quale contributo alla diffusione di una cultura moderna, atta a favorire, fra la gente, il sentimento di appartenenza a tutto il mondo».

«Luigi e Domenico Farini - ha sottolineato Antonio Patuelli - incarnano i valori che hanno fatto grande l’Italia, valori che vogliamo richiamare con questo atto ufficiale, valori che riteniamo fondamentali per ogni individuo, quali l’uguaglianza e la solidarietà, la sacralità della vita, del suo scorrere, del suo divenire, del raggiungere collettivamente obiettivi di sviluppo e di crescita».

(Foto di Gianni Zampaglione)

Azioni sul documento

pubblicato il 2023/10/16 09:06:00 GMT+1 ultima modifica 2023-11-10T10:58:42+01:00

Segnalazioni