Seguici su

Sezioni

Pievi

-® g.biserni_1810202032.jpg

PIEVE DI SANTO STEFANO IN TEGURIO

Via Croce, 38 (Godo)

In località Godo, a cinque chilometri da Russi verso Ravenna, sorge questa pieve circondata dalla campagna. Malgrado le radicali manomissioni operate a partire dal XVIII secolo e le gravi lesioni del secondo conflitto mondiale, ha mantenuto un aspetto molto simile a quello che doveva avere nel VIII secolo, quando è stata eretta. La fiancata principale, ornata da lesene che racchiudono sei finestrelle, è integralmente originale. La navata centrale presenta invece pilastri rostrati e colonne di pietra con antichi capitelli. Dell'antico patrimonio scultoreo, va segnalato un frammento marmoreo di capitello bizantino reimpiegato come basamento di una croce posta nel presbiterio.

 

© g.biserni_1810213027.jpg

PIEVE DI SAN PANCRAZIO

Via Franguelline Nuove, 9 (San Pancrazio)

Percorrendo circa quattro chilometri dal centro in direzione nord-ovest sulla SP5, si raggiunge, nell'omonima frazione, l'antica Pieve di San Pancrazio, risalente alla fine dell'VIII secolo. Secondo la tradizione venne fatta edificare da Galla Placidia, figlia dell'imperatore Teodosio, nell'anno 437 d.C. L'attuale assetto della Pieve è frutto dei radicali interventi di restauro condotti tra il 1945 e il 1946. L'interno è a tre navate con sette archi per parte, retti da pilastri rostrati. Il campanile è stato ricostruito nel 1950 in stile "protoromanico".

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/14 13:22:00 GMT+2 ultima modifica 2020-09-30T09:04:17+02:00

Segnalazioni