Seguici su

Sezioni

Contributo libri di testo per gli studenti delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado a.s. 2020/2021

Domande dal 16 settembre alle ore 18 del 31 ottobre 2020

image_imagelarge.jpg


In attuazione della legge regionale in materia di Diritto allo Studio (L.R. 26/2001) e della delibera di G.R. n. 804 del 06 luglio 2020, il Comune di Russi assegnerà il contributo libri di testo per sostenere gli studenti, frequentanti le scuole secondarie di I e II grado, nell’acquisto di libri di testo e di altri materiali e contenuti didattici, anche digitali, relativi ai corsi di istruzione.

DESTINATARI

Studenti iscritti e frequentanti le scuole secondarie di I e II grado del sistema nazionale di istruzione  (statali, private paritarie, paritarie degli Enti Locali e non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale), compresi gli studenti iscritti ai corsi serali, che siano:

  1. residenti nel Comune di Russi; 
  2. residenti in una Regione che applichi il criterio della frequenza e frequentanti una scuola sul territorio del Comune di Russi;
  3. immigrati privi di residenza nel territorio nazionale e domiciliati nel Comune di Russi

Gli studenti devono avere un’età non superiore a 24 anni, ossia nati a partire dal 01/01/1996. Il requisito relativo all’età non si applica agli studenti e alle studentesse disabili certificati ai sensi della Legge n. 104/1992.

Il nucleo familiare dello studente deve possedere un valore Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) 2020 per prestazioni agevolate rivolte ai minorenni, in corso di validità, rientrante nelle seguenti due fasce: Fascia 1) ISEE da € 0,00 a € 10.632,94; Fascia 2) ISEE da € 10.632,95 a € 15.748,78. Il minore in affidamento temporaneo o collocato presso comunità è considerato ai fini ISEE nucleo familiare a sé stante.

Il genitore o chi esercita la responsabilità genitoriale ottiene gratuitamente il rilascio dell’attestazione ISEE 2020 rivolgendosi ai Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) autorizzati oppure alle sedi INPS oppure può procedere direttamente in via telematica sul portale dell’INPS – “Servizi on line”.

L'applicativo informatico predisposto dall'Azienda regionale per il diritto agli studi ER.GO, sul quale dovrà essere compilata la domanda di contributo, consente di acquisire i dati ISEE direttamente dalla Banca dati di INPS, pertanto il richiedente del contributo nel modulo di domanda dovrà indicare solo il Protocollo INPS e non il valore ISEE.

MODALITA’ E TEMPISTICHE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO

La compilazione e l’inoltro della domanda deve essere effettuata da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo studente se maggiorenne ESCLUSIVAMENTE ON LINE utilizzando l'applicativo predisposto da ER.GO e reso disponibile  all’indirizzo internet  https://scuola.er-go.it.

DAL 16 SETTEMBRE 2020 ED ENTRO LE ORE 18.00 DEL 30 OTTOBRE 2020

SOLO NEI GIORNI 29 E 30 (fino alle ore 18:00) OTTOBRE 2020 è possibile presentare la domanda di contributo dei libri di testo indicando i dati di presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica DSU (protocollo mittente). I valori dell'attestazione ISEE saranno acquisiti, non appena disponibili nella Banca dati di INPS, direttamente dall'applicativo informatico di ER.GO in cooperazione applicativa.

Nella pagina di primo accesso all’applicativo è disponibile la GUIDA per l’utilizzo da parte dell’utente. Nessuna documentazione deve essere allegata alla domanda.

Per presentare la domanda online l'utente può essere assistito gratuitamente anche dai i Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) convenzionati con ER.GO, il cui elenco verrà pubblicato sul sito: http://scuola.regione.emilia-romagna.it.

VINCOLI NELL’EROGAZIONE DEL BENEFICIO

L’importo del contributo sarà determinato a consuntivo con successivo atto di Giunta della Regione Emilia Romagna che terrà conto del numero degli aventi diritto e delle risorse disponibili, le quali saranno destinate prioritariamente a soddisfare integralmente le domande ammissibili rientranti nella fascia ISEE 1. Pertanto, l’importo del contributo non è individuato in proporzione alla spesa sostenuta e non è soggetto a rendiconto. La domanda si intende accolta salvo comunicazione di rigetto che verrà inviata ai destinatari a conclusione dell’istruttoria da parte dell’Area Servizi alla Cittadinanza – Ufficio Servizi alla Persona.

CONTROLLI

Ai sensi degli artt. 43 e 71 del DPR 445/00, il Comune di Russi effettuerà controlli sulle domande presentate e rese in autocertificazione, sia a campione, sia nei casi in cui sussistano fondati dubbi sulla veridicità del contenuto, anche dopo aver erogato il contributo, con possibilità di richiedere idonea documentazione atta a dimostrare la completezza e la veridicità dei dati dichiarati. Il richiedente il beneficio dovrà produrre la documentazione che sarà eventualmente richiesta. In caso di dichiarazioni non veritiere o di mancata esibizione dei documenti, il soggetto interessato decade dal beneficio ed è tenuto all’eventuale restituzione di quanto il Comune di Russi ha già erogato.  Resta ferma l’applicazione delle norme penali vigenti.

MODALITA’ E TEMPI DI RISCOSSIONE DEL CONTRIBUTO 

In caso di riscossione presso lo sportello bancario, il contributo dovrà essere riscosso personalmente da chi ha sottoscritto la domanda. 

Ogni variazione di numero di cellulare, IBAN, residenza/domicilio deve essere tempestivamente comunicata all’Ufficio Servizi alla Persona per consentire l'invio delle comunicazioni relative agli esiti e alla liquidazione del contributo. L’Ufficio Servizi alla Persona declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze derivanti dal mancato recapito delle comunicazioni inviate al numero di cellulare o all’indirizzo indicati dal richiedente nella domanda.

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Responsabile del Procedimento è la dott.ssa Sonia Stampa, via Cavour, 21 48026 Russi – email: istruzione@comune.russi.ra.it a cui ci si può rivolgere per chiedere l’eventuale riesame della propria situazione, entro 10 gg. dal ricevimento della comunicazione di rigetto della domanda di contributo, ai sensi dell’art. 10-bis L. 241/1990.

RICORSI

Eventuale ricorso può essere presentato in sede giurisdizionale al Tribunale Amministrativo dell’Emilia Romagna (TAR) entro 60 giorni dalla comunicazione degli esiti ovvero, ricorrendone i presupposti, può essere presentato ricorso al Capo dello Stato entro 120 giorni dalla pubblicazione medesima.

INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni sono reperibili presso l’Area Servizi alla Cittadinanza – Ufficio Servizi alla Persona del Comune di Russi – Via Cavour, 21 Russi Tel. 0544 587644 istruzione@comune.russi.ra.it.

Per informazioni di carattere generale è disponibile il numero verde regionale 800955157 e la mail formaz@regione.emilia-romagna.i.

Per assistenza tecnica all’applicativo: Help desk Tecnico di ER.GO tel. 051/0510168 mail dirittostudioscuole@er-go.it

TUTELA DELLA PRIVACY 

I dati raccolti sono acquisiti e trattati per i fini istituzionali previsti dalla Legge e dai regolamenti, nel rispetto del Regolamento UE n.679/2016 (GDPR); la raccolta dei dati è obbligatoria per la fase istruttoria dei procedimenti amministrativi correlati e per il corretto sviluppo dell’azione amministrativa. Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Russi, con sede in Piazza Farini 1- 48026 Russi, contattabile all’indirizzo Pec pg.comune.russi.ra.it@legalmail.it. Responsabile del Trattamento dei dati è la Responsabile dell'Area Servizi alla Cittadinanza, dott.ssa Sonia Stampa, Via Cavour, 21 - 48026 Russi. L’informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13-14 del Regolamento Europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation) e della normativa nazionale, riportata qui di seguito, . Il Comune di Russi ha designato quale DPO (Responsabile della protezione dei dati) la società Lepida S.p.A. con sede legale in Via della Liberazione 15 – 40128 Bologna e direttamente contattabile all'indirizzo mail dpo-team@lepida.it.

 

Link: Applicativo predisposto da ER.GO per la compilazione e inoltro della domanda

Segnalazioni