Sito Ufficiale del Comune di Russi

Vai ai contenuti principali
 
Sito Ufficiale del Comune di Russi
 
Sei in: Home - Servizi Comunali - SUAP - Sportell... - Firma digitale e Pec  
SUAP - Sportello Unico

Firma digitale e Pec

PostaCertificataGovernoItaliano

La Posta Certificata è un servizio di comunicazione elettronica tra Cittadino e Pubblica Amministrazione  e rientra nel processo di e-governement tra Amministrazioni e imprese.
La Posta elettronica certificata è lo strumento che consente di inviare e ricevere messaggi di testo e allegati con lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento. In questo modo si può dialogare con tutti gli uffici della PA direttamente via e-mail senza dover più produrre copie di documentazione cartacea ma soprattutto senza doversi presentare personalmente agli sportelli. I benefici sono concreti e immediati, a cui si deve anche aggiungere il risparmio sulle spese di spedizione della raccomandata A/R.
Attraverso la Posta Certificata ogni cittadino può dialogare in modalità sicura e certificata con la Pubblica Amministrazione comodamente da casa o con qualsiasi dispositivo in grado di connettersi ad internet senza recarsi presso gli Uffici della Pubblica Amministrazione per:
- richiedere/inviare informazioni alle Pubbliche Amministrazioni
- inviare istanze/documentazione alle Pubbliche Amministrazioni
- ricevere documenti, informazioni, comunicazioni dalle Pubbliche Amministrazioni
Il servizio Posta Certificata:
- fornisce tutte le garanzie di una posta elettronica certificata
- permette di dare ad un messaggio di posta elettronica la piena validità legale nei casi previsti dalla normativa
- garantisce data e ora riferiti all'accettazione e alla consegna del messaggio e l'integrità del contenuto trasmesso
Il servizio è offerto a titolo gratuito e si rivolge a tutti i cittadini italiani maggiorenni che ne facciano richiesta (anche se residenti all’estero).
Per l’attivazione del servizio PostaCertificat@ basta collegarsi al Portale Web  www.postacertificata.gov.it   e seguire i passi operativi indicati dalla procedura interattiva guidata che consente di inserire la richiesta in maniera semplice e veloce.
Trascorse 24 ore dalla registrazione online (ed entro 3 mesi) ci si potrà quindi recare presso uno degli Uffici postali abilitati per l’identificazione e la conseguente firma sul modulo di adesione. Il richiedente dovrà portar con sé un documento di riconoscimento personale e uno comprovante il codice fiscale (codice fiscale in originale o tessera sanitaria). Bisogna inoltre portare anche una fotocopia di entrambi i documenti che dovranno essere consegnate all’ufficio postale.

Come si usa la PEC?

Si utilizza come una normale posta elettronica. Si può accedere alla propria casella PEC attraverso il proprio browser internet (come una normale web mail) o un qualsiasi programma di posta (es outlook, Thunderbird, ecc...). Il gestore del servizi di PEC fornisce tutte le informazioni per la configurazione della propria posta elettronica.

Firma digitale

Cos'è e come ottenerla

La Firma Digitale è l’equivalente informatico della tradizionale firma apposta su carta.
La sua funzione è quella di attestare la validità e la veridicità di un documento.
Essa permette infatti di firmare e attestare un qualunque tipo di file digitale (un testo, un PDF, una e-mail, un’immagine, ecc.).
La firma digitale è utilizzata oltre che per la trasmissione di documenti al Registro delle Imprese (bilanci, modifiche societarie etc.), anche per  le comunicazioni ufficiali con le amministrazioni pubbliche, le risposte a bandi e gare pubbliche, le transazioni finanziarie.

Carta Nazione dei Servizi (CNS)

Cos'è la CNS?

La Carta Nazionale dei Servizi – CNS è uno strumento di identificazione in rete (che può contenere anche un certificato di firma digitale).
Si tratta di una carta a microprocessore che contiene un certificato di autenticazione che identificando il titolare (persona fisica) e assicurando l’autenticità delle informazioni, consente al cittadino la fruizione di tutti i servizi in rete erogati dalla Pubblica Amministrazione.
La CNS può essere costituita da una smart card (tessera con chip tipo bancomat) oppure può essere contenuta all’interno di una chiavetta USB.
Per la CNS su smart card e necessario dotarsi di un lettore di smartcard da collegare al PC, nel caso di dispositivo USB, non è necessario il lettore collegato al PC.

Come si usa la Smart Card e come si "firma digitalmente"?

Da un punto di vista operativo l’utente deve disporre di un dispositivo di autenticazione forte e di firma digitale che può essere una Smart Card e un lettore o una Businness Key, ovvero una chiavetta USB con chip di firma integrato.
Per utilizzare la CNS e la firma digitale è necessario possedere il software da installare nel proprio PC, che consente di firmare i file.
Le Smart Card e i dispositivi USB, utilizzati per firma digitale e i servizi di identificazione, utilizzano microprocessori basati su standard previsti dalla legge, nei quali sono implementate avanzate tecnologie crittografiche per elevati standard di sicurezza.

Come acquisire i dispositivi per la firma digitale?

Per dotarsi di firma digitale è necessario avere compiuto 18 anni, essere in possesso di codice fiscale e di carta di identità valido.
È necessario rivolgersi ai certificatori accreditati, soggetti pubblici e privati, che hanno ottenuto l’autorizzazione a svolgere tale attività.
L’elenco di tali soggetti (art 29, comma 1 del DLGS 7 marzo 2005 nn. 82 e specificato nel DPCM 30 marzo 2009) è, per legge, pubblicato dall’ente (già CNIPA_ Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione) attualmente denominato"DigitPA".
Le Camere di Commercio, in quanto Pubbliche Amministrazioni, rilasciano la CNS insieme al servizio di Firma Digitale degli atti e dei documenti.
La CNS delle Camere di Commercio, come tutte le CNS emesse dalle diverse PA, consente l’accesso telematico a tutti i servizi resi disponibili dalle Amministrazioni stesse, sia centrali che locali, consentendo inoltre l’accesso, da parte di tutte le imprese, ai seguenti servizi legati alla propria posizione:
- Visura ordinaria, visura storica, visura artigiana e scheda società;
- Modello di dichiarazione sostitutiva del certificato Registro Imprese;
- Statuti, atti e bilanci depositati;
- Situazione dei pagamenti del diritto annuale;
- Stato pratiche Registro Imprese (trasparenza amministrativa).
- La CNS permette inoltre l’accesso diretto al portale impresa.gov.it, di seguito integrato da impresainungiorno.gov

Come ottenere la CNS?

La Carta Nazionale dei Servizi – CNS viene rilasciata dalle Pubbliche Amministrazioni, ad esempio le Regioni che spesso la utilizzano come CRS (Carta Regionale dei Servizi). Il rilascio della Carta Nazionale dei Servizi fornita dalle CCIAA avviene presso gli uffici delle Camere di Commercio: è possibile prenotare la propria CNS via Internet compilando il modulo disponibile al seguente link: https://ncar.infocert.it/pcarweb/default.do

Accesso ai siti internet con il certificato di autenticazione CNS

Il documento allegato rappresenta un supporto ai fini dell’utilizzo del proprio dispositivo crittografico, Smart Card o Business Key, al fine dell’autenticazione ad alcuni siti che consentono la registrazione telematica dei propri dati. E’ infatti possibile utilizzare il proprio certificato di Autenticazione o CNS per Autenticarsi ad alcuni siti, per lo più della Pubblica Amministrazione, che permettono la registrazione con Smart card o Business Key.
La registrazione consente di sottoscrivere i servizi offerti da alcuni portali, come, per esempio, da Impresa.gov e i propri identificativi sono acquistiti dal certificato pubblico presente nel proprio dispositivo elettronico.

 

 
Allegati da scaricare
 
Percorso guidato ai servizi per: