Sito Ufficiale del Comune di Russi

Vai ai contenuti principali
 
Sito Ufficiale del Comune di Russi
 
Sei in: Home - Servizi Comunali - Anagrafe e Stat... - Dichiarazioni d... - Pubblicazione di matrimonio  
Dichiarazioni di Stato Civile

Pubblicazione di matrimonio

rose-rosse

DESCRIZIONE
La "pubblicazione di matrimonio " è una promessa pubblica, preliminare al matrimonio, (non obbliga a contrarre matrimonio) che si chiede all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune di residenza.
Lo scopo della pubblicazione è quello di accertare che i richiedenti siano in possesso dei requisiti e delle condizioni volute dalla Legge per contrarre matrimonio.

MODALITÀ
E' importante che almeno uno dei futuri sposi si rivolga personalmente all'Ufficio di Stato Civile per fornire le informazioni necessarie, con anticipo di almeno un mese rispetto alla data prevista per il matrimonio.
Detto ufficio provvederà a verificare l'inesistenza d'impedimenti alla celebrazione del matrimonio e fisserà un appuntamento ai futuri sposi.
Il giorno stabilito i futuri sposi sottoscriveranno il verbale della pubblicazione di matrimonio, che sarà poi allegato all'atto di matrimonio e, in caso di matrimonio civile,  prenderanno accordi per la celebrazione del matrimonio e per la scelta del regime patrimoniale.
La pubblicazione deve rimanere affissa all'Albo delle Pubblicazioni di Matrimonio del Comune di residenza di entrambi gli sposi per almeno 8 (otto) giorni.
Il certificato della eseguita pubblicazione è rilasciato a partire dal 4° giorno successivo al compimento della pubblicazione ed è valido 180 giorni .
Per ragioni inerenti la competenza di trascrizione dell'atto di matrimonio, è consigliabile che i futuri sposi non trasferiscano la residenza nel periodo che intercorre fra la data di pubblicazione e quella di matrimonio.

REQUISITI

  • aver compiuto 18 anni, oppure 16 anni con autorizzazione del Tribunale dei Minorenni (art. 84 C.C.)
  • essere, almeno uno degli sposi, residente a Russi
  • se la futura sposa è vedova, attendere 300 giorni dalla data di vedovanza, oppure presentare Decreto di dispensa del Tribunale (art. 52 DPR 396/2000)
  • se la futura sposa è divorziata, attendere 300 giorni dalla data di divorzio, oppure presentare copia della sentenza del divorzio o Decreto di dispensa del Tribunale (art. 89 C.C.)

DOCUMENTI DA PRESENTARE

  • Passaporto o documento d'identità personale;
  • Nulla osta al matrimonio (per i cittadini stranieri);

In caso di matrimonio religioso, gli interessati devono presentare la richiesta di pubblicazione del Parroco o del Ministro di altro culto

I cittadini stranieri devono presentare il nulla osta  previsto dall'art. 116 del Codice Civile e rilasciato dalla competente autorità Consolare. La firma del funzionario consolare deve essere legalizzata alla Prefettura di Ravenna.
Il nulla osta deve enunciare le loro generalità  (nome, cognome, luogo, data di nascita, paternità, maternità, cittadinanza, stato civile e residenza) e qualora sia incompleto, occorre anche l'atto di nascita. L'atto di nascita emesso dal Comune straniero, deve essere tradotto e legalizzato dal Consolato Italiano presente sul territorio straniero
N.B: Per effetto di accordi internazionali sono esenti dalla legalizzazione gli atti degli Stati appartenenti alla CEE

COSTO
Marca da bollo (€ 16,00) per l'atto di pubblicazione di matrimonio

Per i matrimoni civili celebrati fuori dall'orario di servizio dell'Ufficio di Stato Civile nella sede di Piazza Farini n.1 o di Via Cavour n. 21: € 105,00

Su richiesta il Comune di Russi può valutare la possibilità di mettere a disposizione per eventuale rinfresco i seguenti luoghi:

  • Giardino del centro culturale polivalente;
  • Giardino della Rocca compreso la zona dietro la sede municipale;
  • Area Palazzo di San Giacomo;

Il costo per l'utilizzo di tali luoghi verrà definito con successivo provvedimento.

DOVE RIVOLGERSI

Ufficio Demografico e statistico

 
Percorso guidato ai servizi per: