Sito Ufficiale del Comune di Russi

Vai ai contenuti principali
 
Sito Ufficiale del Comune di Russi
 
Sei in: Home - Servizi Comunali - Ambiente - Alberi - Comunicazione di abbattimento alberi  
Alberi

Comunicazione di abbattimento alberi

DESCRIZIONE

Il “ Regolamento comunale del verde ” approvato con Delibera di C.C. n. 71 del 23/12/2013 stabilisce la nuova regolamentazione degli abbattimenti di alberi in proprietà privata.

Per abbattere un albero su suolo privato è necessario inviare una comunicazione al Comune di Russi utilizzando l’apposita modulistica.

TIPOLOGIE DI ABBATTIMENTO

  1. 1) Abbattimento alberi in proprietà privata

Per abbattere un albero su suolo privato, con diametro del tronco superiore a 20 cm, o circonferenza superiore a 63 cm, misurati a 1,30 m dal terreno, è necessario che il proprietario o amministratore (in caso di condominio) dell'area su cui si trova l'albero da abbattere presenti comunicazione al Comune.

Qualora entro 30 giorni  dalla presentazione della comunicazione non vengano formulate osservazioni o dinieghi scritti da parte dell’ufficio comunale competente alla verifica della legittimità dell’abbattimento, il richiedente potrà procedere con l’intervento.

Quando l’intervento di abbattimento interessa più alberi su suolo privato può essere inserito in un contesto di ristrutturazione del giardino . Per ristrutturazione del giardino si intende un intervento NON connesso ad intervento edilizio sottoposto a presentazione di Permesso di Costruire o SCIA edilizia

  1. 2) Abbattimento urgente di alberi per ragioni di incolumità pubblica

In caso di abbattimenti dettati da ragioni di incolumità pubblica non è necessario attendere 30 giorni dalla trasmissione al Comune della comunicazione prima di procedere con l’intervento. L’abbattimento deve risultare urgente al fine di evitare un pericolo reale imminente, e potrà quindi essere oggetto di comunicazione preventiva , quando risulti possibile per lo stato di urgenza, oppure successiva  entro e non oltre le 48 ore dall’avvenuto abbattimento. 

La comunicazione di abbattimento di alberi per la tutela dell’incolumità pubblica deve essere obbligatoriamente accompagnata da una relazione tecnica comprovante lo stato di urgenza redatta da tecnico abilitato.

  1. 3) Comunicazione di caduta accidentale di albero privato

Nel caso in cui sinistri o calamità naturali provochino la caduta accidentale di un albero di proprietà privata, il proprietario deve darne comunicazione al Comune entro 7 giorni dall’evento, compilando l’apposito modulo corredato dalla fotografia dell’intera sagoma dell’albero caduto. Entro 30 giorni, a seguito di controllo della documentazione pervenuta, il Comune comunicherà al proprietario la presa d’atto di quanto accaduto

  1. 4) Progetto di sistemazione a verde

Gli abbattimenti di alberi che rientrano in un contesto di nuova costruzione, ristrutturazione, demolizione e ricostruzione  e comunque per interventi edilizi che modificano la situazione delle aree esterne ai fabbricati esistenti (intervento contestuale a presentazione di pratica edilizia), devono essere evidenziati  all’interno del Progetto di sistemazione a verde, redatto e firmato da tecnico abilitato, da allegare alla pratica edilizia stessa tramite apposita modulistica.

  1. 5) Potatura eseguita tramite capitozzatura
  • Gli interventi di potatura eseguita tramite tagli che interrompono la crescita apicale del fusto e/o quelli praticati su branche aventi diametro superiore a 7 cm (capitozzatura ), sono considerati assimilabili agli abbattimenti e ne devono seguire la stessa procedura di comunicazione.

Qualora entro 30 giorni dalla presentazione della comunicazione non vengano formulate osservazioni o dinieghi scritti da parte dell’ufficio comunale competente alla verifica della legittimità della potatura, il richiedente potrà procedere con l’intervento. 

MODULI

I moduli relativi alle quattro tipologie di abbattimento e alla potatura sopradescritte, scaricabili in fondo alla pagina, possono essere ritirati a mano presso lo Sportello Unico per il Territorio (Via E. Babini n. 1) o presso l’URP (Piazza Farini n. 1). Il modulo per la presentazione del Progetto di sistemazione a verde è compreso nella modulistica della pratica edilizia e deve essere presentato contestualmente ad essa.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

1.  Abbattimento e potatura alberi in proprietà privata

  • Minimo n. 2 fotografie a colori per ogni albero da abbattere;
  • Planimetria indicante l’ubicazione delle alberature destinate all’abbattimento;
  • Ricevuta di versamento della somma a compensazione degli alberi abbattuti;
  • Solo nel caso di capitozzatura, cioè di potatura eseguita con tagli che interrompono la crescita apicale del fusto e/o praticati su branche aventi diametro superiore a 7 cm (circonferenza superiore a 22 cm), occorre allegare una Relazione tecnica che motivi la necessità di tale intervento ed espliciti l’impossibilità di ricorrere a soluzioni alternative;
  • Solo nel caso di abbattimento in contesto di ristrutturazione di giardino occorre allegare anche un progetto composto da:

- relazione tecnica dello stato di fatto con identificazione botanica e rilievo fitostatico-sanitario delle alberature e motivazioni degli eventuali abbattimenti;

- planimetria dello stato di fatto in scala minima 1:200 riportante le alberature destinate all’abbattimento;

- documentazione fotografica;

- relazione di progetto e relativa planimetria in scala minima 1:200.

2.  Abbattimento alberi in area privata per ragioni di incolumità pubblica

  • Materiale fotografico comprovante lo stato di urgenza;
  • Ricevuta di versamento della somma a compensazione degli alberi abbattuti;
  • Relazione tecnica comprovante lo stato di urgenza redatta da tecnico abilitato;
  • Eventuale relazione di avvenuto intervento da parte delle Autorità pubbliche competenti (se del caso) e/o dichiarazione di avvenuto intervento da parte dell’esecutore (nel caso Ditta privata);

3.  Abbattimento di alberi che rientrano in un contesto di  nuova costruzione, ristrutturazione, demolizione e ricostruzione e comunque per interventi edilizi che modificano la situazione delle aree esterne ai fabbricati esistenti

  • Progetto di sistemazione a verde da presentare contestualmente alla pratica edilizia;
  • Ricevuta di versamento della somma a compensazione degli alberi abbattuti;

COSTO

  • € 50,00 per ogni albero abbattuto nel caso di semplice abbattimento e potatura tramite capitozzatura alberi in proprietà privata;
  • nei progetti di ristrutturazione del giardino, nel caso in cui sia previsto l’abbattimento di più di 3 alberi, a compensazione degli alberi abbattuti viene data al richiedente la possibilità di scegliere una tra le seguenti 2 alternative:

- reimpiantare un albero sostitutivo per ogni albero abbattuto in eccedenza al numero di 3 e versare contestualmente la somma complessiva di € 150,00;

- versare € 50,00 per ogni alberatura da abbattere.

  • € 100,00 per ogni albero abbattuto per il quale non è stata prevista, nel Progetto di sistemazione a verde, la sostituzione con nuove alberature, in contesto di nuova costruzione, ristrutturazione, demolizione e ricostruzione e comunque per interventi edilizi che modificano la situazione delle aree esterne ai fabbricati esistenti (intervento contestuale a presentazione di pratica edilizia).

MODALITA' DI PAGAMENTO

  1. Versamento tramite bonifico bancario intestato a: “COMUNE DI RUSSI – Servizio tesoreria Comunale” presso CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.p.A. – Sede di Ravenna (IBAN: IT82P0627013199T20990000901 )
  2. Versamento presso l’Economo comunale (Martedì e Venerdì dalle 8.30 alle 12.30 Giovedì dalle 15.00 alle 18.00)  presso la sede comunale di piazza Farini n. 1;
  3. Versamento diretto presso gli sportelli della Tesoreria Comunale CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.p.A.:
  • Corso Farini, 60 – Russi
  • Via Molinaccio Provinciale,60 - San Pancrazio
  • Piazza Garibaldi, 6 - Ravenna 

AGEVOLAZIONI/ESENZIONI

Nessuna

NORMATIVA

Regolamento del Verde - Delibera di C.C. n. 71 del 23/12/2013  

 
Correlate:
 
Percorso guidato ai servizi per: