Sito Ufficiale del Comune di Russi

Vai ai contenuti principali
 
Sito Ufficiale del Comune di Russi
 
Sei in: Home - La Città - Teatro comunale - La Stagione 2019/2020 del Teatro Comunale di Russi  
Teatro comunale

La Stagione 2019/2020 del Teatro Comunale di Russi

Il cartellone 2019/2020 a cura del Comune di Russi e ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna, Circuito Regionale Multidisciplinare, si articola in 13 date, per una stagione intensa, eterogenea e fresca.

Tre gli appuntamenti della stagione concertistica che spazia dal repertorio più classico di Lirico ma non troppo  e dell’Orchestra Cupiditas  al fado portoghese del Triolet con Pasion y saudade.  Varietà che si ripropone in tutta la complessità del programma, dall’assoluta modernità dello Zoo di vetro  di Tennessee Williams con Tindaro Granata e di Ottocento,  immancabile appuntamento con Elena Bucci e Marco Sgrosso, alla classicità di Pensaci Giacomino  con Leo Gullotta, protagonista di una novella che rappresenta tutti gli assiomi della poetica pirandelliana e del Tartufo  di Molière, interpretato da Giuseppe Cederna alle prese con una società, quella moderna, dilaniata tra vuoto materialismo e spiritualità fanatica.

In cartellone anche due testi brillanti come Alle cinque da me  con Gaia del Laurentiis, Ugo Dighero e le musiche della Banda Osiris e Le Signorine  Isa Danieli e Giuliana De Sio.

Per l’appuntamento con la danza andrà in scena il Nuovo Balletto di Toscana a proporre una rivisitazione di Pulcinella  in chiave contemporanea.

Non manca il comico, pur su un tema classico come l’Odissea che offre a Gioele Dix materia divertente per parlare di paternità in Vorrei essere figlio di un uomo felice.

Una raffinata produzione del Teatro Stabile di Bolzano porta a Russi Paolo Fresu in Tempo di Chet. La versione di Chet Baker,  dedicato a uno dei miti musicali più controversi e discussi del Novecento. Infine ancora un richiamo alla contemporaneità con Il silenzio grande nato dall’incontro di Alessandro Gassmann con lo scrittore napoletano di fama internazionale, Maurizio De Giovanni, autore di libri di successo dalla serie de Il Commissario Ricciardi fino a I bastardi di Pizzofalcone.

 

CONCERTISTICA

 

  • Mercoledì 16 ottobre 2019 ore 20.45

LIRICO MA NON TROPPO

Musiche da film

Daniela Pini mezzosoprano

Maurizio Leoni baritono

Vincenzo Rana pianoforte

Questo concerto porta in scena alcuni tra i brani più belli e briosi del repertorio lirico italiano e internazionale. Si alterneranno momenti squisitamente buffi a melodie dense di emozioni romantiche. Il tutto proposto dall’esperienza di artisti presenti da anni nel panorama internazionale. In programma brani tratti da opere di G. Puccini, G. Rossini, G. Bizet, C. Saint Saens, G. Verdi, F. Cilea.

 

  • Mercoledì 6 novembre 2019 ore 20.45

PASION Y SAUDADE

Arie d’opera

Triolet

Silvia Testoni voce

Sergio Chiti fisarmonica

Fabrizio Milani pianoforte

Due musiche di tradizione popolare si tramutano in brani d’autore grazie ai nobili testi dei più celebri poeti, Pessoa e Borges, e agli arrangiamenti di sapore classico che trasportano in atmosfere affascinanti, passionali e malinconiche.

Sono piene di pathos le sonorità del Fado Portoghese che esorcizzano le mestizie interiori rendendole più leggere e che nel tempo si sono mescolate alla musica brasiliana colorandola di saudade. Sono fumose e nostalgiche le evocazioni dei tanghi e delle milonghe di Astor Piazzolla che portò il suo codice musicale dall’Argentina all’Europa trasformando il tango in musica classica.

 

  • Venerdì 22 novembre 2019 ore 20.45

ORCHESTRA CUPIDITAS

Pietro Veneri direttore

Luca Fanfoni violino solista

musiche L.V. Beethoven, Quinta sinfonia, concerto per violino

Cupiditas, “desiderio ardente” di suonare insieme, di stare insieme, di condividere forti emozioni. È quello che unisce i più di settanta ragazzi dell’orchestra di Fiesole, composta da giovanissimi musicisti dai 14 ai 25 anni, formatisi non solo in Italia e cresciuti per lo più nelle compagini fiorentine della Scuola di musica di Fiestole e del conservatorio Cherubini di Firenze, un binomio che da sempre offre altissimi livelli di formazione.

 

PROSA, MUSICA E DANZA

 

  • ATTENZIONE, inizialmente previsto per mercoledì 13 novembre, lo spettacolo è stato posticipato a giovedì 14 novembre 2019 ore 20.45

PENSACI GIACOMINO

di Luigi Pirandello

con Leo Gullotta e con Liborio Natali, Rita Abela, Federica Bern, Valentina Gristina, Gaia Lo Vecchio, Marco Guglielmi, Valerio Santi e Sergio Mascherpa

lettura drammaturgica e regia Fabio Grossi

Compagnia Enfi Teatro – Teatro Stabile di Catania

Pensaci Giacomino  nasce in veste di novella nel 1915. la prima edizione teatrale, in lingua, è del 1917. Tutti i ragionamenti, i luoghi comuni, gli assiomi pirandelliani sono presenti in quest’opera. Un testo di condanna di una società becera e ciarliera, dove il gioco della calunnia, del dissacro e del bigottismo è sempre pronto ad esibirsi.

 

  • Giovedì 28 novembre 2019 ore 20.45

LO ZOO DI VETRO

di Tennessee Williams

adattamento e regia Leonardo Lidi

con Tindaro Granata, Mariangela Granelli, Mario Pirrello, Anahì Traversi

scene e light design Nicolas Bovey

Come si muove la famiglia nel tempo? Come si sposta il teatro tra i secoli?

Leonardo Lidi, qui alla sua prima prova importante, firma adattamento e regia de Lo zoo di vetro di Tennessee  Williams. Dramma familiare che presenta numerosi tratti autobiografici ricorrenti nell’opera dello scrittore statunitense – il desiderio di allontanarsi dalla casa natale, il rapporto tormentato con un padre ostile, Lo zoo di vetro  è il lavoro con il quale Williams iniziò a farsi conoscere dal grande pubblico.

 

  • Giovedì 12 dicembre 2019 ore 20.45

ALLE CINQUE DA ME

di Pierre Chesnot

con Gaia del Laurentiis, Ugo Dighero

regia Stefano Artissunch

musiche Banda Osiris

Alle cinque da me è una commedia esilarante che Racconta dei disastrosi incontri sentimentali di un uomo e di una donna: lui in cerca di stabilità affettiva, lei ossessionata dal desiderio di maternità. Protagonista Gaia De Laurentiis che interpreta cinque donne che corteggiano un uomo e Ugo Dighero che invece dà voce e volto a cinque uomini che corteggiano una donna.

 

  • Venerdì 10 gennaio 2020 ore 20.45

OTTOCENTO

progetto, elaborazione drammaturgica e interpretazione Elena Bucci e Marco Sgrosso

regia Elena Bucci

con la collaborazione di Marco Sgrosso

disegno luci Loredana Oddone

drammaturgia e cura del suono Raffaele Bassetti

produzione Centro Teatrale Bresciano con la collaborazione artistica de le belle bandiere

Ottocento  è un esperimento di drammaturgia che verrà modificato e nutrito dall’incontro con il pubblico, invitato ad affacciarsi al nostro laboratorio di idee dalle suggestioni della parola ‘Ottocento’, un secolo dal fascino talmente potente da nutrire ancora il presente.

Viaggiando con la macchina del tempo del teatro, sentiremo echeggiare i nostri passi in un palazzo in apparenza abbandonato che si anima di presenze.

 

  • Mercoledì 22 gennaio 2020 ore 20.45

IL SILENZIO GRANDE

uno spettacolo di Alessandro Gassmann

di Maurizio De Giovanni

con Massimiliano Gallo

e con Monica Nappo, Paola Senatore, Jacopo Sorbini

con la partecipazione di Stefania Rocca

Scrittore napoletano di fama internazionale, Maurizio De Giovanni, autore di libri di successo dalla serie de Il Commissario Ricciardi  fino ai I bastardi di Pizzofalcone , firma questa inedita commedia in due atti.

“In Qualcuno volò sul nido del cuculo l’adattamento di Maurizio mi ha premesso di portare quella storia che trasuda umanità in Italia nel 1982. ho poi approfondito la mia conoscenza delle umanità raccontate da De Giovanni, interpretando l’ispettore Lojacono nella serie televisiva I bastardi di Pizzofalcone... Questa è una delle funzioni che il teatro può avere, quella di raccontarci come siamo, potremmo essere o anche quello che saremmo potuti essere”. (Alessandro Gassmann)

 

  • Mercoledì 29 gennaio 2020 ore 20.45

SIGNORINE

di Gianni Clementi

con Isa Danieli, Giuliana De Sio

regia Pierpaolo Sepe

la voce del mago Sergio Rubini

scene Carmelo Giammello

Le signorine  è una commedia che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie a due formidabili attrici del nostro teatro, che trasformano i litigi e le miserie delle due sorelle, in occasioni continue di gag e di risate.

Un testo irriverente e poetico che ci ricorda come la famiglia sia il luogo dove ci è permesso dare il peggio di noi, senza il rischio di perdere i legami più importanti.

 

  • Mercoledì 12 febbraio 2020 ore 20.45

TEMPO DI CHET. LA VERSIONE DI CHET BAKER

testo di Leo Muscato, Laura Perini

con Paolo Fresu, tromba e flicorno , Dino Rubino, pianoforte , Marco Bardoscia, controbasso

e con Alessandro Averone, Bruno Di Chiara, Rufin Doh, Debora Mancini, Daniele Marmi, Mauro Parrinello, Graziano Piazza, Laura Pozone

musiche originali Paolo Fresu

regia Leo Muscato

Paolo Fresu è Chet Baker in Tempo di Chet La versione Chet Baker , dedicata a uno dei miti musicali più controversi e discussi del Novecento. La figura del grande jazzista rivive grazie alla musica di Paolo Fresu e un cast di otto attori in uno spettacolo scritto da Leo Muscato e Laura Perini, nato dalla fusione e dalla sovrapposizione tra scrittura drammaturgica e partitura musicale, un unico flusso di parole, immagini e musica per rievocare lo stile del musicista maledetto e leggendario.

 

  • Venerdì 28 febbraio 2020 ore 20.45

PULCINELLA, UNO DI NOI

Compagnia Nuovo Balletto di Toscana

direttore artistico Cristina Bozzolini

danzatori Lisa Cadeddu, Francesca Capurso, Maltide Di Ciolo, Roberto Doveri, Veronica Galdo,Angelica Mattiazzi, Aisha Narcisco, Niccolò Poggini, Carmine Catalano, Enrica Sabella, Alessandro Torresin

musica di Igor Stravinkij e G. B. Pergolesi

Pulcinella, uno di noi  è una sintetica rivisitazione in chiave contemporanea del personaggio di Pulcinella, non senza riferimenti al mondo settecentesco nel quale si afferma questa maschera assunta ad immagine universale.

Ciò in sintonia con gran parte della partitura composta da Igor Stravinskij, con interpolazioni di brani composti anche da Giovan Battista Pergolesi.

In scena un organico di 11 danzatori, giovani professionisti della Compagnia Nuovo Balletto di Toscana.

 

  • Giovedì 12 marzo 2020 ore 20.45

VORREI ESSERE IL FIGLIO DI UN UOMO FELICE

L’Odissea del figlio di Ulisse, ovvero come crescere con un padre lontano

di e con Gioele Dix

disegno luci Carlo Signorini

audio Giuseppe Pellicciari (Mordente)

Vorrei essere figlio di un uomo felice  è un monologo intenso, personale e divertente che usa come filo conduttore la vicenda di Telemaco in cerca del perduto padre Ulisse per un discorso sulla paternità, sia essa ignorata, perduta, cercata o ritrovata.

Nei primi quattro canti dell’Odissea, Omero racconta di un viaggio, meno spettacolare di quello di Ulisse, ma altrettanto determinante. Si tratta del viaggio di Telemaco, figlio di Ulisse, che parte da Itaca sulle tracce dell’illustre e ingombrante genitore che non ha mai conosciuto.

 

  • Giovedì 2 aprile 2020 ore 20.45

TARTUFO

di Molière

traduzione Cesare Garboli

adattamento e regia Roberto Valerio

con Giuseppe Cederna, Roberto Valerio e attrice da definire

e con Paola De Crescenzo, Massimo Grigiò, Elisabetta Piccolomini, Roberta Rosignoli, Luca Tanganelli

La trama del celebre capolavoro è nota: il protagonista, emblema dell’ipocrisia, indossa la maschera della devozione religiosa e della benevolenza per raggirare e tradire il suo sprovveduto e ingenuo benefattore Orgone. Tartufo è dunque un arrivista, scaltro, affascinante e pericoloso, che veste i panni del virtuoso in odore di santità e Orgone è colui che gli regge lo specchio in un gioco di oscura manipolazione e dipendenza affettiva.

 

BAMBINI A TEATRO

 

  • Domenica 12 gennaio 2020 ore 16.00

La luna nel letto

CAPPUCCETTO ROSSO

drammaturgia, regia, scene e luci Michelangelo Campanale

con i danzatori della Compagnia EleinaD

Michelangelo Campanale dirige i danzatori – acrobati della Compagnia EleinaD affrontando la più popolare tra le fiabe: Cappuccetto Rosso, che arriva da lontano e grazie alla scrematura del tempo racconta argomenti legati alla vita, in maniera semplice, ma esatta.

Tecniche: danza

Età: dai 4 anni

 

  • Domenica 2 febbraio 2020 ore 16.00

Teatro C’art Comic Education

CASA DE TABUA

di e con André Casaca e Irene Michailidis

Due Mondi. Lui con la sua casa viaggiante, lei con la sua casa sonora. Lui con il suo silenzio impacciato e morbido, lei con le sue abitudini precise e ritmiche. Il loro incontro davanti allo sguardo del pubblico li rende ancora più assurdi,più fragili a tal punto che i martelli ballano per loro.

Tecniche: clown, danza, musica, mimo

Età: dai 3 anni

 

  • Domenica 16 febbraio 2020 ore 16.00

Teatro di carta

Posidonia

di e con Chiara Carlorosi e Marco Vergati

Uno spettacolo adatto al pubblico di ogni età che combina immagini suggestive ed eleganti con momenti di sottile e raffinata comicità. Usciti come d’incanto dal grande Libro delle Ombre, personaggi grotteschi e stravaganti si muovono in una misteriosa atmosfera, accompagnati dalla magia delle ombre e da musiche ammalianti.

Tecniche: teatro d’attore, teatro d’ombre e lanterna magica

Età: dai 3 anni

 

  • Domenica 8 marzo 2020 ore 16.00

Teatro del cerchio

Il gatto e la volpe – Aspettando Mangiafuoco

regia di Mario Mascitelli

di e con Mario Arioldi e Mario Mascitelli

In attesa che arrivi Mangiafuoco, il gatto e la volpe, si raccontano la loro vita passata...poi capiscono che in quel luogo sta succedendo qualcosa di importante e sta nascendo una nuova amicizia.

Tecniche: teatro d’attore

Età: dai 7 anni

 

 

Stagione 2019/2020 - Teatro Comunale

Servizi di Biglietteria

Via Cavour, 10 - Russi (RA)

Tel. 0544 587690

teatrocomunalerussi@ater.emr.it

cultura@comune.russi.ra.it  

 

ABBONAMENTI

Gli abbonati alla stagione precedente conserveranno il diritto di prelazione degli abbonamenti nei medesimi posti

CONFERME

giovedì 26 e venerdì 27 settembre 2019 dalle ore 16.00 alle ore 19.00

sabato 28 settembre 2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00

NUOVI ABBONAMENTI

giovedì 3 e venerdì 4 ottobre 2019 dalle ore 16.00 alle ore 19.00

sabato 5 ottobre 2019 dalle ore 9.00 alla ore 13.00

 

BIGLIETTI

martedì  dalle ore 10.00 alle ore 12.00

giovedì  dalle ore 16.00 alle ore 19.00

sabato  dalle ore 10.00 alle ore 12.00

giornata di spettacolo  dalle ore 19.30

giorno di spettacolo pomeridiano  dalle 15.00

biglietteria on-line : www.vivaticket.it

 

 

Per informazioni

Comune di Russi – Ufficio Cultura – Via Cavour, 21 – Tel. 0544 587641 –  cultura@comune.russi.ra.it

Teatro Comunale – Via Cavour, 10 – Tel. 0544 587690  (tutti i giorni feriali dalle 10.00 alle 12.00, ad esclusione del mercoledì)  – teatrocomunalerussi@ater.emr.it

 

 

A spettacolo iniziato non è consentito l’ingresso in sala.  
Si invita il gentile pubblico a disattivare il cellulare prima dell’ingresso in sala.  
Il programma potrà subire variazioni per motivi tecnici o per cause di forza maggiore

 

La Stagione Teatrale 2019/2020 è stata realizzata con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Ravenna, Comune di Russi, Associazione Teatrale Emilia-Romagna ed il contributo di BCC Credito Cooperativo Ravennate Forlivese & Imolese, Moviter Strade Cervia, Gruppo HERA, Confcommercio Imprese per l’Italia - Ravenna, Kverneland, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

 
Percorso guidato ai servizi per: