Sito Ufficiale del Comune di Russi

Vai ai contenuti principali
 
Sito Ufficiale del Comune di Russi
 
Sei in: Home - Gli Uffici info... - Parte la campagna per la “Defibrillazione precoce”  
Gli Uffici informano

Parte la campagna per la “Defibrillazione precoce”

Mercoledì 2 giugno la consegna di una nuova ambulanza alla Pubblica Assistenza e un convegno sulla cardiologia a teatro

Un passo avanti per la tutela della salute dei cittadini. Mercoledì 2 giugno 2010 avverrà alle 11.30, di fronte al teatro Comunale di via Cavour, la consegna di una nuova autoambulanza per la Pubblica Assistenza di Russi, che l’associazione ha potuto acquistare grazie ai fondi raccolti con il 5x1000 dei cittadini.

La consegna del nuovo automezzo, che sarà dotato di defibrillatore donato dal Lions Club di Russi, sarà il culmine di una mattinata dedicata alla salute pubblica, e incentrata in particolare sul tema della cardiologia nell’iniziativa pubblica “Amici del Cuore – Giornata della cardiologia e malattie cardiovascolari”, che prenderà il via alle 9.45 a teatro.

Al convegno interverranno il sindaco di Russi, Sergio Retini e l’assessore alle Politiche Sanitarie Laura Errani, oltre alle rappresentanze della Pubblica Assistenza e del Lions Club di Russi. A relazionare sui temi del convegno sarà il dott. Roberto Casanova, primario di cardiologia dell’ospedale di Faenza., e interverrà anche Alberto Santolini, che illustrerà il progetto della Defibrillazione Precoce.

“La rapidità dell’intervento è essenziale per affrontare le crisi cardiache – spiega l’assessore Errani – e sulla base delle nuove modalità di intervento della defibrillazione precoce anche sul nostro territorio sono state salvate delle vite. Di questi episodi verrà data testimonianza nel convegno del 2 giugno. Il modo migliore per affrontare una problematica diffusa come quella delle crisi cardiovascolari è quella di distribuire defibrillatori nei punti più sensibili della città. Oggi ne abbiamo 5 a Russi, nelle grandi aziende, presso la Pubblica Assistenza e in dotazione alla Polizia Municipale. E’ nostra intenzione intervenire quanto prima per dotare anche le frazioni del Comune di apparecchi per il soccorso cardiaco. Si tratta di defibrillatori di nuova concezione, che si mettono in funzione solamente in presenza di autentico arresto cardiaco, dunque non c’è pericolo che vengano utilizzati impropriamente. Ovviamente a utilizzare questi strumenti dovranno essere persone preparate e formate ai corsi che la Pubblica Assistenza di Russi tiene ciclicamente. Stiamo avviando una campagna informativa e di sensibilizzazione su questi temi, anche per incrementare il numero delle persone in grado di utilizzare i defibrillatori. Al bollettino comunale di settembre, inoltre, allegheremo una piantina di Russi che indicherà la posizione dei defibrillatori in città”.

“Porteremo avanti una campagna di sensibilizzazione per la defibrillazione precoce con informazione, raccolte fondi e corsi di formazione – spiega Elio Cortecchia della Pubblica Assistenza -. La nuova ambulanza che inaugureremo il 2 giugno andrà a sostituire il nostro terzo mezzo ormai divenuto obsoleto per le normative regionali. Si tratta di un’ambulanza completamente attrezzata e dotata di tecnologie moderne. Il mezzo è stato acquistato dalla Pubblica Assistenza, con una sostanziosa parte della spesa coperta grazie agli introiti giunti dal 5xmille sottoscritto dai cittadini e un importante contributo di sponsor come la Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese, lo Sci Club Scarpantibus e il Lions Club di Russi, che ci dona anche il defibrillatore”.

 
Percorso guidato ai servizi per: