Sito Ufficiale del Comune di Russi

Vai ai contenuti principali
 
Sito Ufficiale del Comune di Russi
 
Sei in: Home - Gli Uffici info... - Covid-19: disposizioni per le attività temporanee di somministrazione di alimenti e bevande  
Gli Uffici informano

Covid-19: disposizioni per le attività temporanee di somministrazione di alimenti e bevande

Ordinanza rivolta a tutti i responsabili e a tutti gli organizzatori di eventi in cui viene svolta l’attività di somministrazione di alimenti e bevande in forma temporanea

A seguito dell'emergenza Coronavirus, il Sindaco ha emesso l'ordinanza n. 32/2020 (scaricabile qui sotto negli "allegati da scaricare") rivolta a tutti i responsabili e a tutti gli organizzatori di eventi in cui viene svolta l’attività di somministrazione di alimenti e bevande in forma temporanea, disponendo il rispetto delle seguenti disposizioni, finalizzate a incrementare l’efficacia delle misure precauzionali di contenimento da adottare per contrastare l’epidemia di COVID-19 e a coniugare la garanzia di sicurezza dei titolari, del personale e della clientela, pur preservando quelle caratteristiche di convivialità e di peculiarità di esperienze gastronomiche che connotano l’offerta locale:

1. l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche se svolta in forma temporanea, deve svolgersi nel totale rispetto delle regole definite dal “Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in relazione allo svolgimento in sicurezza degli esercizi di somministrazione alimenti e bevande e attività da asporto e consumo sul posto in Emilia-Romagna” allegato al Decreto n.84 del 21 maggio 2020 del Presidente della Giunta Regionale Emilia Romagna ad oggetto «Ulteriore Ordinanza ai sensi dell’articolo 32 della legge 23 dicembre 1978 n. 833 in tema di misure per la gestione dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione della sindrome da COVID-19»;

2. la fruizione e la permanenza della clientela deve essere svolta in aree debitamente delimitate mediante l’utilizzo di dispositivi atti a non consentire la contemporanea presenza di avventori occasionali tra i tavoli (es: transenne, paletti divisori con corda, ect) ;

3. deve essere definita e chiaramente segnalata la separazione degli accessi di entrata e di uscita dalla summenzionata area di somministrazione. All’entrata devono essere posizionati dispenser con gel igienizzanti per la pulizia delle mani dei clienti;

4. per evitare assembramenti di clienti all’ingresso dell’area di somministrazione e all’interno della medesima, deve essere resa obbligatoria alla clientela la prenotazione del posto/tavolo.

Si evidenzia altresì l’importanza della responsabilità individuale da parte dei clienti nell’adozione di comportamenti rispettosi delle misure di sicurezza e prevenzione, disposti dalla normativa vigente in materia, e, a tal fine, l’esigenza di una adeguata modalità di informazione rivolta alla clientela.

 
Allegati da scaricare
Ordinanza_32_2020 (118kB - PDF)
 
 
Percorso guidato ai servizi per: