Sito Ufficiale del Comune di Russi

Vai ai contenuti principali
 
Sito Ufficiale del Comune di Russi
 
Sei in: Home - Gli Uffici info... - Anche Russi partecipa all'integrazione dell'Agenda 2030 nelle politiche locali con il progetto "Città in CAA: per una comunicazione urbana accessibile"  
Gli Uffici informano

Anche Russi partecipa all'integrazione dell'Agenda 2030 nelle politiche locali con il progetto "Città in CAA: per una comunicazione urbana accessibile"

Lunedì 3 febbraio alle ore 20.30 nella Sala Convegni del Centro Culturale Polivalente di via Cavour la presentazione del progetto

Lunedì 3 febbraio 2020 alle ore 20.30, nella Sala Convegni “Pier Franco Ravaglia” del Centro Culturale Polivalente in via Cavour 21, avrà luogo la presentazione del progetto con cui il Comune di Russi prende parte al progetto Shaping Fair Cities, finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma Dear, che ha l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sui temi definiti dall’Agenda 2030 (l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile approvata dalle Nazioni Unite).

All'incontro con cittadini e giornalisti interverranno il Sindaco Valentina Palli, l'Assessore alla Comunicazione Mirco Frega e altri referenti degli enti partner coinvolti.

Prende così il via il progetto di comunicazione e sensibilizzazione promosso dal Comune di Russi "Città in CAA: per una comunicazione urbana accessibile", dove CAA sta per Comunicazione Aumentativa Alternativa.

Il progetto, che ha come fine quello di creare una rete di ambienti civici accoglienti e leggibili per tutta la comunità e nello specifico per chi sperimenta barriere comunicative e relazionali, si propone di sensibilizzare i cittadini, gli operatori del settore e i responsabili di servizi pubblici e privati sulla modalità di relazionarsi e supportare chi ha difficoltà comunicative tramite una formazione specifica e la realizzazione di strumenti di comunicazione visiva a supporto della comunicazione verbale. Inoltre, il progetto mira a creare condizioni di maggiore autonomia per i beneficiari, per consentire loro di diventare cittadini attivi, consapevoli e coinvolti in relazione alle principali proposte dell’Amministrazione Comunale, al fine di potere usufruire al meglio dei servizi fondamentali e di prendere parte alla vita della comunità.

Per questi motivi, enti ed organizzazioni senza scopo di lucro del territorio – Fare Leggere Tutti Aps, Centro Sociale Culturale Porta Nova Aps, Linea Rosa Odv, Cooperativa Sociale Teranga Società Cooperativa, Azienda Servizi alla Persona Ravenna Cervia e Russi, Il Mulino Società Cooperativa Sociale Onlus – parteciperanno alla realizzazione delle attività in qualità di partner collaboratori.

In ultimo, a conclusione del progetto, i risultati attesi confluiranno nell’elaborazione di una “Carta dei servizi” che permetterà di individuare facilmente all'interno della Città i servizi indispensabili e primari per sapersi orientare ed infine accedere alle offerte dell’ente e delle molteplici Associazioni di volontariato presenti sul territorio. Scopo della Carta sarà quindi quello di costituire una vera e propria mappa leggibile da tutti, per un primo approdo ad una Città aperta e inclusiva.

 
Percorso guidato ai servizi per: